Bar Seui

Film documentario

Il documentario ricostruisce la storia di Armando, che nell’immediato secondo Dopoguerra è costretto a emigrare dal paese di Seui, nell’interno Sardegna, per arrivare a Cagliari alla ricerca di un futuro migliore. Da una condizione di estrema povertà, in una città distrutta dai bombardamenti, si riscatta grazie all’aiuto dei propri compaesani. È il racconto di un’emigrazione interna e di una comunità coesa che negli anni è riuscita ad affermarsi nel commercio e nella ristorazione, affrontando problemi e pregiudizi simili a quelli che oggi affronta chi si trova a vivere in un Paese straniero.

Il progetto è stato premiato come secondo classificato al concorso Kentzeboghes 2018 per progetti cinematografici nelle lingue e dialetti della Sardegna promosso dall’Associazione Culturale Babel, in collaborazione con Cineteca Sarda-Società Umanitaria, Ejatv, Areavisuale Film e l’associazione Boxis.

Regia: Andrea Deidda

Direttore della fotografia: Daniele Arca

Montaggio: Davide Dal Padullo e Daniele Arca

Organizzazione: Viola Denise Cannas e Lucrezia Degortes

Durata: 27 minuti

Anno 2019

Locandina ‘Bar Seui’

Foto di scena

La presentazione ufficiale del documentario è avvenuta a Cagliari il 28 novembre 2019 nella sala Nanni Loy all’Ersu in via Trentino.

RASSEGNA STAMPA

I RICONOSCIMENTI

LE PROIEZIONI